Skip links
cosa vedere isola di Aruba

TOP 10: COSA FARE E COSA VEDERE AD ARUBA

Ecco qui una piccola guida su cosa fare e cosa vedere ad Aruba! Il paradiso assolato di Aruba è soprannominato “l’isola felice”, e capire il perché è facile.

Acqua scintillante e turchese, infinite spiagge di sabbia bianca… questa piccola isola all’estremità meridionale del Mar dei Caraibi e vicinissima alla costa del Sud America merita una visita.

Inoltre, è considerata l’isola più felice al mondo.

Fa parte delle isole ABC (insieme a Bonaire e Curacao), tra isole che condividono una forte influenza olandese.

Inoltre, è un paradiso multiculturale! Qui vivono infatti più di 90 nazionalità!

Curiosità: Aruba è una nazione costitutiva del Regno dei Paesi Bassi, insieme a Curaçao e Sint Maarten.

Dimentica le isole greche, dimentica Ibiza

Aruba: le basi…

Per prima cosa, sappi che Aruba è piccola. Piccola davvero. Con soli 32 km di lunghezza per 9 km di larghezza, Aruba è un paese delimitato dal mare.

Per questo, è una destinazione popolare per gli amanti del sole e per il circuito delle navi da crociera, che la visitano in appena un giorno.

Però, dedicarle qualche giorno in più ti permetterà di scoprire alcuni segreti di questa magica isola.

Perché, se ti stai chiedendo cosa fare o cosa vedere ad Aruba, sappi che le risposte non mancano!

L’isola di Aruba ha, per esempio, i migliori festival musicali dei Caraibi, eventi sportivi e diverse attività per ciascuno dei suoi visitatori, per non parlare della squisita scena gastronomica internazionale.

Cosa fare e cosa vedere ad Aruba: itinerario per 7 giorni

Invece di fare una semplice lista di cosa vedere ad Aruba, ecco qui il piano completo per visitare l’isola in 7 giorni!

Pronto a partire?!

Giorno 1: Le spiagge Aruba, al primo posto tra le cosa da vedere sull’isola!

Una delle cose migliori di Aruba sono le sue lunghe spiagge.

Pensa che Eagle Beach (ad ovest) è considerata una delle migliori spiagge del mondo!

Qui tutte le spiagge sono pubbliche, tra l’altro, e perfette per fare kayak o kiteboarding.

Ecco una lista delle migliori spiagge:

  • Eagle Beach: la spiaggia più famosa e più grande dell’isola, l’acqua turchese è incredibile e ospita l’iconico albero Divi Divi.
  • Palm Beach: famosa per i suoi resort di lusso, per le discoteche, i negozi e i molti ristoranti.
  • Baby Beach: sulla punta meridionale dell’isola, si tratta di una delle mete imperdibili in una lista di cosa vedere ad Aruba. Davvero tranquilla, questa spiaggia è un po’ distante dalle principali aree turistiche e prende il nome dall’acqua calda, che trasforma la zona in una piscina naturale adatta anche ai bambini.
  • Boca Grandi: una delle migliori spiagge per il kitesurf (assolutamente tra le cose da fare ad Aruba!), Boca Grandi ha venti costanti ed è una lunga distesa di sabbia bianca.
  • Arashi Beach: Un’altra buona opzione per chi cerca l’avventura, nel distretto di Noord. Ottima per il surf ed è famosa per lo snorkeling.
Aruba mare spiaggia beach

Giorno 2: Tour sottomarino e Oranjestad

Ammira il mondo sottomarino di Aruba grazie a una spedizione su uno dei sottomarini affittabili.

Si tratta di una avventura di 90 minuti che inizia a Oranjestad, davvero indimenticabile.

Dagli oblò del sottomarino, potrai ammirare i barracuda, le tartarughe e l’Antilla, un mercantile tedesco della seconda guerra mondiale, ad oggi il più grande naufragio dei Caraibi.

Una volta rimessi i piedi sulla terraferma, trascorri il pomeriggio esplorando Oranjestad, la colorata capitale di Aruba. Infatti, è una delle città più vivaci dei Caraibi!

Le facciate di ispirazione olandese sono adorabili, molto simili a quelle di Amsterdam, e sono piene di negozi duty free, caffè, gioiellerie e boutique di lusso.

Esiste un trenino turistico gratuito che parte dalle bancarelle di souvenir vicino al terminal crociere e si snoda per le strade della città.

Poi, non scordarti una delle cose più importanti da fare ad aria: mangiare alcune specialità locali.

Per esempio, il pan bati.

Si tratta di una frittella salata che si sposa bene con i frutti di mare.

Oppure, prova uno Pstechi, un dolce ripieno di formaggio fritto e talvolta carne o verdure, da accompagnare con la birra locale Balashi.

Giorno 3: vedere i fenicotteri a De Palm Island

Una delle migliori gite di un giorno ad Aruba per le famiglie è quella a De Palm Island.

Il molo si trova a 10 minuti da Oranjestad, e si raggiunge con un breve giro in barca.

In questo parco giochi troverai scivoli acquatici aenormi, giri in banana boat, campi di pallavolo, cabanas sulla spiaggia e la possibilità di fare una esperienza di snorkeling incredibile.

Oh, e ci sono anche i fenicotteri!

Circa una dozzina di fenicotteri cileni grigi e rosa chiaro si radunano con frequenza lungo la costa. Ti puoi avvicinare usando una delle canoe in affitto.

Quasi tutte le attività (salvo pochissime eccezioni) sono incluse nella tariffa di mezza o intera giornata a De Palm Island, così come cibo, bevande e bevande alcoliche nei ristoranti in loco.

Consiglio extra su cosa fare ad Aruba: Per un’esperienza davvero di lusso, puoi prenotare una delle capanne private. Queste possono ospitare fino a otto persone, dispongono di doccia esterna, sdraio e lettini prendisole, frigorifero rifornito di bibite fresche e bottiglia di prosecco fresco. Avrai anche un servizio dedicato per avere cocktail appena fatti tutto il giorno… non male, vero?

Giorno 4: San Nicolas, Donkey Sanctuary e Baby Beach

Cosa vedere ad Aruba il quarto giorno?

Questo è il momento perfetto per dirigerti a sud, verso la colorata San Nicolas, una città nota per la sua scena artistica emergente.

Lontana dai quartieri commerciali sfarzosi, San Nicolas è la seconda città più grande di Aruba ed è famosa per i grandi murales che ricoprono le sue strade del centro.

Qui, puoi prenotare un tour a piedi per saperne di più sugli artisti locali, oppure puoi camminare senza meta fino a trovare una delle stupende gallerie e boutique che vendono stampe e gioielli artigianali.

Già che ci sei, fai un salto al Charlie’s Bar.

Questo bar è un’istituzione dell’isola, aperto dagli anni ’40.

Originariamente era un luogo di ritrovo per i subacquei, che lo hanno decorato con eclettici reperti subacquei, trasformandolo in una sorta di museo non ufficiale.

Poi, recati al Donkey Sanctuary a Bringamosa, un santuario dove

Poi, recati al Donkey Sanctuary a Bringamosa, un santuario dove vivono 130 asini.

Termina la tua giornata sull’isola di Aruba proseguendo verso la punta più meridionale dell’isola per prendere un po’ di sole. Si tratta del momento ideale per visitare la calma Baby Beach o per cavalcare le onde a Boca Grandi.

Giorni 5 e 6: tour in jeep di Aruba

Bene. Ora dobbiamo vedere cosa fare e cosa vedere ad Aruba nei giorni 5 e 6.

I tour in 4×4 sono sempre un modo divertente per esplorare una nuova destinazione, specialmente ad Aruba che ha un buon mix di autostrade ben asfaltate e sentieri sterrati nodosi più adatti per i 4×4.

Per farlo, puoi noleggiare un’auto o prenotare un safari fuoristrada.

Tra le mete da vedere ci sono:

  • Piscina naturale e parco nazionale di Arikok: onde spettacolari, scogliere calcaree e cactus racchiudono una piscina naturale famosa per lo snorkeling e il nuoto.
  • Ponte naturale: non esiste più, è crollato nel 2005, ma attira ancora fotografi e gruppi di turisti.
  • Faro California: questo faro bianco e luminoso si trova all’estremità nord dell’isola ed è immancabile in ogni lista dedicata a cosa vedere ad Aruba. Costruito nel 1914 per avvertire le navi della costa rocciosa mentre si avvicinavano all’isola, oggi è visitabile per completo ed è uno spot incredibile per guardare il tramonto.
  • Cappella Alto Vista: risalente al 1750, questa chiesa cattolica romana ha una bella facciata giallo sole ed è raggiungibile da una strada fiancheggiata da croci bianche.
  • Rovine del mulino d’oro di Bushiribana: L’oro fu scoperto per la prima volta ad Aruba nel 1824. Resti della corsa all’oro sono visibili in questo ex mulino, parte fondamentale della storia dell’isola.
  • Casibari Rocks: questi massi giganti sono divertenti da esplorare in famiglia. Inoltre, permettono di arrivare a un fantastico punto panoramico per guardare il tramonto.
Aruba

Giorno 7: Dai da mangiare ai fenicotteri sull’isola privata rinascimentale di Aruba e una crociera al tramonto

Eccoci alla fine della nostra settimana ad Aruba. Cosa resta da vedere? E da fare?

Per noi, la scelta migliore è trascorrere l’ultimo giorno sull’idilliaca isola di Aruba Private.

Qui si trova Flamingo Beach, uno dei posti migliori dove andare ad Aruba per vedere i fenicotteri.

Si tratta di un’esperienza esclusiva riservata agli ospiti del lussuoso resort Renaissance (o a coloro che hanno la fortuna di ottenere un pass).

Non ti mentiamo: costa. Però, vale la pena.

Se ti rimane qualche ora di tempo, termina la tua settimana ad Aruba prenotando una crociera al tramonto intorno all’isola.

Altre informazioni sull’isola di Aruba

Meteo e clima

La temperatura media ad Aruba è di 28 gradi, con più giorni di sole di qualsiasi altra isola dei Caraibi.

Lingua

L’olandese e il papiamento sono le lingue ufficiali dell’isola di Aruba, ma sono molto comuni anche anche l’inglese e lo spagnolo.

Turismo accessibile

L’isola è particolarmente indicata per il turismo in sedia a rotelle.

Altre cose da vedere ad aruba

alcune delle attività promosse da Get Your Guide


Conoscevi già l’isola di Aruba? Se la risposta è affermativa, raccontaci: cosa rimane da vedere ad Aruba?

This website uses cookies to improve your web experience.