IN VACANZA IN ARGENTINA RISPARMIANDO: COME?

Vuoi sapere come andare in vacanza in Argentina, al risparmio?

Spendere poco in vacanza, sopratutto quando si va lontano, non è semplice, ma esistono alcuni trucchi per riuscirci. Qui, ti spiegheremo come fare!

Come risparmiare durante una vacanza in Argentina?

Prenotare aerei ed hotel low cost non è la sola cosa da fare per risparmiare in vacanza in Argentina! Ecco alcuni trucchi per ridurre i costi, perché tutti quei tour e tutte quelle cene con vino e carne locale possono davvero costar caro, se non stai attento!

Pronto?

  • Usa le carte sconto: gli sconti per studenti e insegnanti ti faranno risparmiare davvero tanto, nella tua vacanza in Argentina. Quindi, porta con te la tessera universitaria. Poi, anche se non sei parte di queste categorie, ma hai intenzione di rimanere molto tempo nel paese, puoi prendere una delle carte di La Nacion Club e La Nacion Premium Club, associate al quotidiano La Nacion (attento: dovrai abbonarti!). Ogni settimana, il sito web La Nacion Club Card elenca le strutture partecipanti che concedono sconti ai membri della carta.
  • Impara a ballare, gratis: Se ti trovi a Buenos Aries di domenica, puoi trovare eventi di tango gratuiti a San Telmo alle 20:00 la domenica. Invece, lunedì in città puoi andare al famoso La Bomba de Tiempo, un evento di musica e danza. Costa 200 ARS, cioè meno di quattro euro, e vale ogni centesimo! Insomma, è il modo perfetto per risparmiare e divertirti, nella tua vacanza in Argentina!
camping Argentina risparmio

Alcuni consigli per viaggiare senza spendere troppo

  • Se ti senti sicuro, fai l’autostop: Anche se non è comune nel nord del paese, se sei in Patagonia potrai vedere molti locali (e anche molti turisti) fare l’autostop. Il perché è semplice: gli autobus a lunga percorrenza in quella zona possono essere molto costosi, oltre ad essere poco frequenti. Ti consiglio, prima, di leggere questo articolo.
  • Viaggia fuori stagione: marzo-giugno e settembre-novembre sono i periodi di bassa stagione in cui puoi trovare alloggi più economici e meno folla in musei ed attrazioni.
  • Noleggia una bicicletta: Puoi noleggiare biciclette direttamente negli ostelli dove dormirai, o anche in molti negozi specializzati, a circa 400 ARS (otto euro, indicativamente) al giorno, nella maggior parte delle città. È un modo economico per spostarsi, è economico e abbastanza sicuro!
  • Non volare dentro il territorio nazionale: per via di una tassa che ricade sui viaggiatori stranieri, il biglietto aereo per rotte dentro l’Argentina tende ad essere piuttosto costoso. A meno che tu non sia di fretta, non volare, ma prendi l’autobus. Ci metterai di più, ma potrai risparmiare nella tua vacanza in Argentina e vedere molte zone meno turistiche, anche se da un finestrino. Ovvio, fino in Patagonia in bus può essere lungo!

Come risparmiare, dormendo e mangiando bene?

bicicletta bike argentina
  • Mangia in ristoranti economici: empanada, choripán (salsiccia servita su del pane), hamburger e pizzerie locali sono le tue migliori opzioni per risparmiare in vacanza in Argentina. Non è il cibo più sano, ma è economico e gustoso! Leggi anche dove mangiare a Buenos Aires!
  • Se ami il campeggio, qui avrai molte opzioni: Più ti avvicini alla Patagonia, più aumentano i prezzi di hotel ed ostelli. Se non vuoi pagare più del doppio di quanto pagheresti per un ostello in Buenos Aires, valuta l’opzione di dormire in un campeggio. Puoi farlo negli stupendi parchi nazionali, ma anche nei giardini di alcune strutture ricettive!
  • Valuta il Couchsurf: Niente è più economico che dormire gratis. Il Couchsurfing è la opzione migliore per risparmiare davvero durante la tua vacanza a Buenos Aires, ma ti permette anche di entrare in contatto con la popolazione locale! Sai quali altri modi ci sono per dormire gratis, o quasi, in viaggio?
  • Prova Airbnb: i prezzi in argentina partono da soli 9 euro a notte, spesso molto meno degli ostelli!

Conosci altri modi per risparmiare durante una vacanza in Argentina? Raccontaci!

      Mappamundis
      Logo